Seggiolini, non c’è solo confusione  A Bergamo anche la polemica politica

Seggiolini, non c’è solo confusione
A Bergamo anche la polemica politica

Per acquistarli resta ancora un po’ di tempo (si prospetta una moratoria fino alla prossima primavera), ma nel frattempo i seggiolini antiabbandono infiammano il Consiglio comunale.

Al centro del dibattito i costi che le famiglie bergamasche con bambini da 0 a 4 anni dovranno sostenere per acquistare i dispositivi salvabebè, diventati obbligatori dal 4 novembre, e oggetto di un ordine del giorno presentato da Andrea Tremaglia (Fratelli d’Italia) in cui si proponeva un aiuto economico da parte dell’amministrazione per l’acquisto: «La priorità è quella demografica, diamo un aiuto concreto in base ad apposite graduatorie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA