Treviglio, i 105 anni di nonna Clara: una lunga vita tra due pandemie
Clara Schirò d’Agati

Treviglio, i 105 anni di nonna Clara: una lunga vita tra due pandemie

Clara Schirò d’Agati, amabile e combattiva signora di Treviglio, compie 105 anni il 15 maggio. Un lungo cammino di vita, articolato fra due pandemie che hanno decimato la popolazione mondiale: l’influenza Spagnola, del 1918-19, e l’attuale Covid, non ancora debellato.

Si snoda per trentottomilaquattrocento giorni il lungo cammino di Clara Schirò d’Agati, amabile e combattiva signora di centocinque anni, articolato fra due pandemie che hanno decimato la popolazione mondiale: l’influenza Spagnola, del 1918-19, e l’attuale Covid, non ancora debellato. In mezzo, in questo arco temporale decisamente fuori dalla norma, la minuta e dolce nonnina siciliana, radicata a Treviglio, ha accumulato un patrimonio di ricordi e di affetti, che seguitano a dare un senso alla sua esistenza e sono l’humus su cui è cresciuta una pianta preziosa e longeva, che crede fortemente nella vita. Ci ha accolto, la signora Clara, con un grande sorriso e la curiosità divertita di chi non pensava davvero fossimo venuti apposta per salutarla e farle gli auguri d’imminente, e importante, compleanno. Il 15 maggio la signora compie 105 anni! Accanto a lei il figlio psicoterapeuta e la nuora cofondatrice della casa editrice trevigliese Zephiro , oltre all’affettuosa assistente che le sta accanto ogni giorno, conversando, giocando a carte, ascoltando i suoi ricordi di gioventù e tenendo allenata la sua mente, in grado ancora di citare tanto Dante e Manzoni, come gli ingenui ritornelli e le filastrocche della prima infanzia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA