Variante di Zogno, pronte le rotatorie. Ancora da ultimare antincendio e segnaletica
La rotatoria all’ingresso della galleria sud della variante di Zogno

Variante di Zogno, pronte le rotatorie. Ancora da ultimare antincendio e segnaletica

Le gallerie, attese da decenni, verso il traguardo: ultime asfaltature e impianti, poi i collaudi tecnici. Ma nessuno azzarda una data di apertura. L’assessore regionale Terzi: «Niente più ostacoli o ritardi».

Nessuno ancora azzarda una data di apertura. Si attende che l’impresa appaltatrice consegni l’opera e tutta la documentazione necessaria per i collaudi che - aveva assicurato Gianantonio Arnoldi, amministratore di Cal (Concessioni autostrade lombarde) - avverrà in pochi giorni.

Ma per l’apertura della variante di Zogno pare non ci siano più ostacoli. Da ieri pomeriggio è di fatto stata aperta (non ancora completamente) la rotatoria a sud, quella a nord, al confine con San Pellegrino era già funzionale dalla fine di settimana scorsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA