Dipendenti pubblici, in arrivo aumenti fino a 117 euro e arretrati a giugno

Il rinnovo del contratto Fino a quasi 2mila euro. Brunetta, la rivoluzione è in corso.

Dipendenti pubblici, in arrivo aumenti fino a 117 euro e arretrati a giugno

Arriva il rinnovo del contratto per i dipendenti pubblici di ministeri, agenzie fiscali ed enti non economici, fra cui Inps ed Inail. Dopo il via libera della Corte dei conti, l’Aran (l’Agenzia per la rappresentanza negoziale delle Pubbliche amministrazioni) e i sindacati hanno firmato definitivamente nella mattinata di martedì 10 maggio l’accordo per il comparto Funzioni centrali, la cui pre-intesa era stata siglata il 21 dicembre scorso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA