Imprese, torna la voglia di assumere. Scaglia: «Più ora che prima del Covid»

Imprese, torna la voglia di assumere. Scaglia: «Più ora che prima del Covid»

Il presidente di Confindustria Bergamo: fiducia ritrovata dopo l’emergenza. Oggi soltanto il 6,2% dei nostri imprenditori teme ricadute occupazionali nel prossimo futuro.

Dopo l’inferno del 2020, le aziende bergamasche escono a riveder le stelle. «Secondo il nostro Osservatorio soltanto il 6,2% degli imprenditori teme ricadute occupazionali nel prossimo futuro. Anzi, secondo un’indagine di Unioncamere la volontà di assumere da parte delle imprese industriali sarebbe superiore ai livelli registrati nel 2019».

Il presidente di Confindustria Bergamo Stefano Scaglia ha parlato della ritrovata fiducia dopo un anno di emergenza Covid nel corso di un incontro on line con il suo omologo bresciano Giuseppe Pasini, un’iniziativa del Rotary Club Bergamo Ovest in vista del tandem Bergamo-Brescia capitali della cultura 2023 che ha registrato la partecipazione di tutti i Rotary orobici, del Rotary Brescia Nord e del rettore dell’Università di Bergamo Remo Morzenti Pellegrini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA