Spunta la tassa sui biliardini. Pendezza: «Norma assurda»

La polemica La nuova normativa che equipara il biliardino ai giochi d’azzardo ha avuto ripercussioni anche in Bergamasca.

Spunta la tassa sui biliardini. Pendezza: «Norma assurda»

Dal 1964 la Fas Pendezza di Villa d’Ogna è conosciuta in tutto il mondo per la produzione dei calciobalilla, compagni di gioco per tante generazioni, capaci di unire bambini e compagnie per l’irrinunciabile torneo. A rovinare la festa ci ha pensato il decreto n. 65 del 18 maggio 2021, che ha sostanzialmente equiparato il biliardino, ma anche biliardi, flipper e freccette, con i giochi d’azzardo. Il problema è scoppiato con l’arrivo della stagione estiva in occasione dell’apertura degli stabilimenti balneari, dove è da sempre un «must» la partita tra amici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA