Tute blu bergamasche, sei i tavoli aperti Oltre 60 mila in attesa di contratto

Tute blu bergamasche, sei i tavoli aperti
Oltre 60 mila in attesa di contratto

Solo il Ccnl di Federmeccanica e Assistal coinvolge 50 mila lavoratori sul nostro territorio. Uliano (Fim): importante dare una copertura economica e normativa. Rota (Fiom): gli aumenti sono necessari.

Ben sei tavoli di negoziazione aperti, tutti riguardanti la stessa categoria di lavoratori: i metalmeccanici. Se a livello nazionale sono circa 2,3 milioni le tute blu - appartenenti a più di 218 mila aziende - in attesa del rinnovo del contratto, in Bergamasca sono oltre 60 mila. E solo 50 mila fanno riferimento al contratto di Federmeccanica e Assistal (scaduto a dicembre 2019), mentre oltre 10 mila a quello degli artigiani (scaduto a fine 2018). I numeri scendono notevolmente quando si parla del contratto di Unionmeccanica-Confapi (che scade a ottobre di quest’anno), Confimi settore industria (scaduto a maggio 2019; al tavolo ci sono solo Fim e Uilm), delle cooperative (scaduto a dicembre 2019) e degli orafi-argentieri (scaduto a giugno 2020).

E nelle delegazioni trattanti ci sono due sindacalisti bergamaschi: Ferdinando Uliano, segretario nazionale della Fim-Cisl con delega alle Politiche contrattuali e Ccnl (segue inoltre il settore auto) e Mirco Rota dell’Ufficio sindacale della Fiom-Cgil nazionale. Ovviamente, sui rinnovi in corso pesa la situazione dell’emergenza sanitaria, come rimarcano anche Emilio Lollio, segretario generale della Uilm di Bergamo e Uliano (Fim), in riferimento al rinnovo del contratto di Federmeccanica - che è il più rappresentativo - spiega come «abbiamo impostato una piattaforma che complessivamente presenta aspetti molto importanti di miglioramento del welfare integrativo, dell’inquadramento professionale, dell’orario di lavoro e delle relazioni industriali». Una piattaforma focalizzata in particolare su «aspetti salariali e su una richiesta retributiva pari all’8% di incremento complessivo (156 euro) e, per chi non fa contrattazione aziendale, la richiesta di erogazione di un elemento economico annuale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA