Vi racconto il significato di essere un Alpino

Vi racconto il significato
di essere un Alpino

È difficile spiegare cosa vuol dire essere Alpino, perché ce l’hai nel sangue e basta. A 18 anni mica sapevi cosa fossero stati gli Alpini. Sì, i discorsi dei nonni, dei padri, ma a quell’età non pensi alla naja. Anzi, la maggior parte sperava di essere esonerato e provava tutte le strade possibili per riuscirci.
Mi ricordo che prima dei due giorni di visita a Brescia per essere reso idoneo o meno al servizio di leva obbligatorio, mio padre, Alpino del Tirano, mi disse: «Se non scrivi “Alpino” nella sezione dedicata al tuo corpo scelto, turna piö a ca’… ».

Quindi, alla domanda del questionario: dove vorresti svolgere il servizio militare, scrissi con orgoglio (e con le sue parole nella testa): negli Alpini. Ma alla fine sono Alpino per pura fortuna. Sì, perché non so alla visita della naja chi decide che tu debba essere Alpino o fante. Non ho niente coi fanti, però dai, con tutto il rispetto, non c’è paragone.


© RIPRODUZIONE RISERVATA