Il tragico incidente di Zanica, dolore a Stezzano per Raffaele Fronti

Scontro Martedì 17 maggio sulla rampa che dalla Tangenziale sud sale sulla nuova Cremasca Raffaele Fronti, pensionato 59enne di Stezzano, non ce l’ha fatta. Grave la moglie di 56 anni, ferito lieve l’automobilista. Il ricordo di due amici: «Raffaele, un uomo buono».

Il tragico incidente di Zanica, dolore a Stezzano per Raffaele Fronti
Lo scooter su cui viaggiava la coppia

Drammatico incidente martedì pomeriggio a Zanica, sulla rampa che dalla Tangenziale sud permette di salire sulla nuova Cremasca, tristemente nota per essere già stata troppe volte teatro di incidenti, anche mortali. A perdere la vita, in un frontale tra la moto su cui viaggiava assieme alla moglie, e un’auto, è Raffaele Fronti, pensionato di 59 anni di Stezzano, padre di due figli (una femmina e un maschio) e nonno di un nipotino di neanche tre anni. La moglie di 56 anni è rimasta ferita in modo grave e ora si trova ricoverata all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo: la prognosi è riservata. Il dramma poco dopo le 15 quando la coppia, in sella a un motoscooter e provenendo dalla Tangenziale Sud (SS 42) ha imboccato la rampa per salire sulla nuova Cremasca (SS 591 bis) diretta verso Bergamo. Appena arrivati al curvone, dal lato opposto è sopraggiunta una Opel con alla guida un 48enne residente a Ghisalba che stava invece scendendo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA