Semafori addio, sull’ex statale 525 ne resterà soltanto uno

Il traguardo nel tratto da Dalmine a Boltiere diventerà realtà l’anno prossimo: cantieri per i rondò in viale Lombardia e in via Cavour a Osio Sotto.

Semafori addio, sull’ex statale 525 ne resterà soltanto uno
La rotonda di viale Locatelli sulla statale 525 a Dalmine
(Foto di Tommaso Perani)

Si spengono i semafori sulla ex statale 525. Nel 2022, se tutto andrà come da programma, nel tratto tra Dalmine e Boltiere ne rimarrà solo uno. Ben due i cantieri attivi oggi, uno a Dalmine (in via di conclusione) e uno a Osio Sotto (appena cominciato) per la sostituzione dei semafori su via Provinciale con delle rotatorie. Rotatorie che una volta conclusi i lavori diventeranno ben 13 in 6 chilometri di strada: dal confine dalminese con Lallio alla rotonda di Zingonia. Se non è un record questo, poco ci manca. Sono sorte come funghi negli ultimi anni non solo dall’addio ai semafori ma anche per l’arrivo di una serie di attività commerciali e produttive ai lati della Provinciale. Una postilla, però: lo spegnimento dei semafori vale solo per la gestione degli incroci. Rimarranno infatti quelli a chiamata, indispensabili per pedoni e ciclisti per attraversare la 525  in sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA