Il magico potere degli snack

A cosa servono gli snack? Sappiamo tutti che non dovremmo darne o, comunque, non dovremmo abusarne perchè bene non fanno ai nostri amici quattro zampe; sta di fatto che al di là della gratificazione che possono dare a chi li dispensa, possono però essere uno strumento di grande utilità.

Il magico potere degli snack
Mia con il suo zoccolo di mucca

Il loro primo utilizzo funzionale è nell’addestramento: un premio goloso per far fare qualcosa al cane. Quando sono cuccioli servono soprattutto come ricompensa per la comprensione di un comando, semplice (seduto, resta, terra) o più complesso. Mia la lagotta, nel suo primo e unico concorso di bellezza, scese nel campo di gara e cercò di seguire il suo accompagnatore nelle diverse indicazioni di andatura solo seguendo il profumo dello snack. Il risultato fu brillante per quanto riguarda la bellezza che, in questo contesto, significa il maggior avvicinamento del quattrozampe agli standard di perfezione della razza di appartenenza, meno, nonostante il desiderio dello snack, per quanto riguarda le abilità non essendo formata a questo tipo di competizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA