Bergamo, attesi al cimitero 12mila visitatori al giorno: «Si torna a trovare i propri cari»

L’assessore Angeloni: «Misure per facilitare gli accessi». Orario fino alle 18, più corse per la Linea C e ricerca da casa delle tombe.

Bergamo, attesi al cimitero 12mila visitatori al giorno: «Si torna a trovare i propri cari»

Non sono giorni semplici per Giacomo Angeloni. Quando lavoro e vita si mescolano è tosta. L’assessore multidelega si occupa anche dei Servizi cimiteriali e da poco ha perso la sua adorata mamma Pina. «Non è facile», ammette, tra una telefonata e un’intervista (eh sì, le televisioni gli chiedono ancora come ha fatto a gestire il Covid). Ma il dolore personale è una spinta in più perché i visitatori - ne sono attesi 12mila al giorno da oggi a martedì - trovino al Monumentale un luogo accogliente, dove poter pregare i propri cari, in un ricordo che si fa più intenso nella Solennità di Ognissanti (1° novembre) e nella commemorazione dei Defunti (2 novembre). I servizi sono stati potenziati, dall’orario di apertura prolungato (dalle 8 alle 18, oggi, domani e martedì; dal 3 novembre entrerà in vigore la fascia invernale 8-17, già attivata invece nei cimiteri di Colognola e Grumello del Piano) ai trasporti rafforzati fino al personale mobilitato (6 custodi a turno anziché i soliti 4).

© RIPRODUZIONE RISERVATA