Covid, quarta dose in vista per 80mila anziani e persone con fragilità

Nella Bergamasca Per gli over 80 e over 60 con patologie. Marinoni e Pedrini: «Medici di base pronti a collaborare».

Covid, quarta dose in vista per 80mila anziani e persone con fragilità

Si ricomincia, anche se in realtà non s’è mai finito. La campagna vaccinale, a oltre 15 mesi dall’inizio di tutto, è pronta a un nuovo snodo: la quarta dose per over 80, ospiti delle Rsa e 60-79enni «fragili». Ministero della Salute, Consiglio superiore di sanità, Aifa e Istituto superiore di sanità hanno ufficializzato la circolare con le nuove indicazioni nella giornata di venerdì, ora s’attende solo la declinazione su scala regionale. E, di riflesso, anche in chiave bergamasca: un ordine di grandezza però si può tracciare, e cioè che sarà un nuovo appuntamento vaccinale per almeno 80mila bergamaschi. La gran parte, in teoria, potrebbe già riceverla a strettissimo giro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA