«Edicola in voce»: Alexa legge L’Eco di Bergamo a ciechi ed ipovedenti

Unione italiana ciechi. Al progetto che si avvale del comunicatore vocale di Amazon ha aderito anche il nostro giornale.

«Edicola in voce»: Alexa legge L’Eco di Bergamo a ciechi ed ipovedenti

Leggere i giornali, ma in un futuro molto prossimo anche i libri, grazie ad Alexa. È il progetto che l’Unione italiana ciechi e ipovedenti ha varato quest’anno, e che andrà a compimento il prossimo, grazie a un contributo biennale del governo (2 milioni nel 2022 e altrettanti, al netto dei travagli della Finanziaria, nel 2023) che serviranno per realizzare questa e altre iniziative, soprattutto nel segno della digitalizzazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA