Il tragico bilancio della seconda ondata
Da ottobre 247 vittime di Covid

È il conto drammatico dall’inizio della seconda ondata. Il trend non accenna a calare: a febbraio già 30 decessi. Domenica tre i morti

Il tragico bilancio della seconda ondata Da ottobre 247 vittime di Covid

(Foto di Ansa)

Non si arresta la mortalità per Covid. Un conto salato (e drammatico) che ha caratterizzato anche la seconda ondata, da metà ottobre 2020 a oggi, dopo lo tsunami che si era abbattuto nella Bergamasca e in Lombardia tra marzo e aprile dello scorso anno. Un dato è significativo: da ottobre 2020 a febbraio 2021 è stato superato il muro dei 10 mila morti in Lombardia (10.398 decessi riconducibili al Covid dal 1° ottobre al 21 febbraio) e nello stesso arco temporale in Bergamasca si sono registrati 247 decessi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Documenti allegati
Eco di Bergamo