La scuola bergamasca piange il professor Lino Campanelli

Il lutto. Professore di educazione fisica all’alberghiero, al Belotti e fino al 2019 al Sarpi. Cubelli: «Un’immensa umanità».

La scuola bergamasca piange il professor Lino Campanelli
Lino Campanelli aveva 65 anni

Il mondo della scuola bergamasca piange la scomparsa di Lino Campanelli: storico professore di educazione fisica nelle scuole orobiche, è mancato nella notte tra giovedì e venerdì, a 65 anni, a causa di un improvviso arresto cardiaco. Nato il 7 ottobre del 1956 a Teramo, Campanelli era arrivato a Bergamo da 22enne. Aveva iniziato ad insegnare all’alberghiero di San Pellegrino per poi passare, negli anni 90, all’istituto tecnico-commerciale Belotti e successivamente, a inizio 2000, al liceo classico Sarpi di Città Alta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA