Orio, Linate e Malpensa: la strategia del ferro fa un altro passo avanti

Mobilità Inaugurato il primo tratto della M4 a Milano che conduce allo scalo cittadino incrociando le linee S. Ora manca solo il treno per Orio per chiudere il cerchio.

Orio, Linate e Malpensa: la strategia del ferro fa un altro passo avanti
L’inaugurazione della M4 per Linate Aeroporto

Con il taglio del nastro del primo tratto della linea blu - la metropolitana M4 - dall’aeroporto di Linate alla stazione milanese di Dateo il collegamento degli scali lombardi con una rete su ferro fa un altro passo avanti. Un debutto che segue di pochi giorni l’approvazione del progetto definitivo della ferrovia per l’aeroporto di Orio al Serio da parte della commissaria straordinaria (e ad di Rfi) Vera Fiorani. Due tessere dello stesso mosaico: intermodalità e riduzione della quota di viaggiatori che accede agli aeroporti con il mezzo privato . Un obiettivo indicato anche dal Piano nazionale degli aeroporti: 40% di accessibilità su ferro (o mobilità sostenibile, anche autobus, seppure con un’incidenza da ridurre rispetto all’attuale) al 2030 e 55% al 2035 per gli scali intercontinentali, quindi Malpensa, rispettivamente 30% e 45% per quelli internazionali come Orio e 20% e 25% per gli altri, ed è il caso di Linate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA