Variante di Cisano, via libera al progetto esecutivo per l’opera anti-traffico

Infrastrutture Dalla Provincia via libera all’atteso collegamento: il primo lotto costa poco meno di 50 milioni. L’obiettivo è avviare il cantiere con l’inizio del 2023. Il «by-pass» permetterà di ridurre il traffico dentro il paese.

Variante di Cisano, via libera al progetto esecutivo per l’opera anti-traffico
Traffico a Cisano
(Foto di Archivio)

Nella classifica delle opere stradali più attese in Bergamasca si piazza certamente ai piani alti. E anche di quelle con iter più travagliati: basti considerare che il primo progetto preliminare approvato dalla Provincia per la variante di Cisano risale al 2003. Adesso però arriva un passaggio decisivo: Via Tasso, con un decreto del presidente Pasquale Gandolfi, ha dato il via libera al progetto esecutivo dell’opera. Questo significa che, superati alcuni passaggi burocratici ancora necessari (dall’invio del progetto al Ministero al perfezionamento della convenzione con Anas) si potrà dare il via alla gara per i lavori. L’obiettivo sarebbe aprire il cantiere per l’inizio del 2023. La durata prevista per la realizzazione dell’opera è poi di due anni circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA