Una linea di accessori per il ritorno di Rossella Jardini - Foto

La signora della moda non si smentisce mai: elegantissima, appassionata, cordiale e con quell’allure innata che, come diceva la sua mamma, «nessuno ti può insegnare: si ha e basta». Rossella Jardini, stilista bergamasca e storica anima creativa di Moschino, ha partecipato a «JCM», un progetto di moda avviato da Cuoio di Toscana che ha messo attorno allo stesso tavolo la Jardini, lo stylist Nick Cerioni e il cantante, ballerino e dj Marvely.

Una linea di accessori per il ritorno di Rossella Jardini - Foto

«Un ’idea che ho amato subito: i miei due compagni di lavoro mi sono subito piaciuti , per la loro passione e cultura. E poi ho aderito perchè appoggio il lavoro di Cuoio di Toscana, gruppo di concerie che lavorano la pelle in maniera sostenibile, con una concia lenta al vegetale, un processo antico basato sull’utilizzo di tannini naturali ricavati dal legno di castagno, mimosa e quebracho» continua Jardini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA