Bambini ustionati all’asilo. La mamma di uno dei ricoverati: «Non deve più accadere»

Osio Sopra Da Milano ha lanciato una campagna di sensibilizzazione via Fb: «Non è rabbia, ma non accada mai più».

Bambini ustionati all’asilo. La mamma di uno dei ricoverati: «Non deve più accadere»
La foto pubblicata dalla mamma della manina fasciata del suo bambino, ustionato una settimana fa

A una settimana dall’incidente alla scuola dell’infanzia «San Zeno» di Osio Sopra, non arrivano ancora buone notizie dagli ospedali milanesi dove sono ricoverati i due bambini - un maschio e una femmina di quattro anni -, che hanno riportato le ustioni più gravi. Al «Buzzi» si trova ancora in Terapia intensiva la bambina di Osio Sopra che, proprio lunedì scorso, doveva festeggiare il suo compleanno, nello stesso giorno di quello della nonna Maria: «Mia nipote – racconta la nonna – è tutt’ora in prognosi riservata. So che oggi (lunedì 6 giugno, ndr) c’era un consulto con i medici».

© RIPRODUZIONE RISERVATA