Curò gli spiranesi per 35 anni, ultimo saluto al dottor Pata

Un mese fa il dottor Pasquale Pata aveva contratto il Covid assieme alla moglie Guglielmina, da sempre sua assistente e segretaria, al punto che a Spirano era chiamata affettuosamente «la dutùra».

Curò gli spiranesi per 35 anni, ultimo saluto al dottor Pata
Pasquale Pata

Guglielmina, 85 anni, era stata colpita in modo grave e ricoverata al Papa Giovanni: ma ora il peggio è passato e si trova all’Istituto Palazzolo con tampone negativo. «Papà, invece, l’aveva fatto in una forma leggera – racconta il figlio Vittorino – e all’inizio sembrava fosse Covid asintomatico. Poi è subentrata una forma di polmonite e lui, essendo già fragile a causa dell’età, non è riuscito a superarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA