Osio Sopra, le mamme dei bimbi ancora gravi: «Viviamo lo stesso incubo»

L’incidente Il maschio al Niguarda e la femmina al Buzzi di Milano, di 4 anni, restano in Terapia intensiva. All’ospedale Papa Giovanni XXIII trasferito in reparto il piccolo di 6 anni.

Osio Sopra, le mamme dei bimbi ancora gravi: «Viviamo lo stesso incubo»
I soccorritori alla scuola dell’infanzia San Zeno lunedì: un papà è indagato per lesioni colpose gravissime

Si stanno facendo forza a vicenda, sentendosi ogni giorno al telefono, le mamme dei due alunni di 4 anni, una femmina e un maschio, che lunedì, alla scuola dell’Infanzia San Zeno di Osio Sopra, sono rimasti più gravemente ustionati dalla fiammata partita dal braciere alimentato con bioetanolo acceso per cuocere dei marshmallow.

© RIPRODUZIONE RISERVATA