Addio Vincenzo Beni, partigiano e storico protagonista delle lotte operaie

Grumello del Monte Ex dirigente Anpi, aveva 96 anni. L’ultimo saluto martedì 3 maggio alle 11 a Palosco. «Se sono diventato comunista, lo devo alla Resistenza. E quello stato d’animo lo sento ancora», diceva.

Addio Vincenzo Beni, partigiano e storico protagonista delle lotte operaie
Vincenzo Beni, morto uno degli ultimi partigiani bergamaschi

Vincenzo Beni, protagonista della Resistenza e delle lotte operaie, si è spento sabato scorso all’età di 96 anni nella Casa di riposo Piatti-Venanzi a Palosco. La camera ardente è stata allestita nella Casa di riposo in via Santa Maria Elisabetta 36. Oggi alle 11 il saluto dei dirigenti dell’Anpi provinciale e nel pomeriggio la salma partirà per la cremazione . «Se sono diventato comunista, lo devo alla Resistenza. Se sono diventato sindacalista, anche questo lo devo alla Resistenza. E quello stato d’animo lo sento ancora». Con quelle frasi, Beni -uno degli ultimi partigiani bergamaschi, componente della presidenza onoraria dell’Anpi provinciale- nato a Grumello del Monte e vissuto a Bergamo - chiariva lo spirito di appartenenza a quell’esperienza umana che è stata la Resistenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA