Anas interviene subito: parte lo sfalcio ai lati della litoranea da Sarnico a Lovere

Sebino, dopo la richiesta dei sindaci del lago, a stretto giro la società ha avviato l’intervento di manutenzione lungo il tratto. Pezzotti (Tavernola): «Un buon inizio di collaborazione».

Anas interviene subito: parte lo sfalcio  ai lati della litoranea da Sarnico a Lovere
Gli operai incaricati dall’Anas per le procedure di sfalcio e manutenzione della statale 469

L’Anas ha risposto a stretto giro alla lettera del sindaco di Tavernola , Ioris Pezzotti che, a nome dei sindaci di Predore, Parzanica, Riva di Solto e Castro, aveva chiesto alla società di intervenire, «con cortese urgenza» per la manutenzione ordinaria lungo la litoranea del lago. In primis per lo sfalcio delle infestanti a bordo strada. Ciclisti e motociclisti avevano infatti segnalato che la vegetazione invadeva la carreggiata, causando rischi e pericoli. Venerdì 13 agosto l’Anas ha inviato tre operai che hanno iniziato i lavori di sfalcio. Di primo mattino hanno aperto il cantiere a Parzanica. Muniti di cesoie, decespugliatore e soffiatore hanno iniziato a liberare dalla vegetazione i bordi della carreggiata sia a monte che a lago. Nel periodo di passaggio della Sebina Occidentale dalla Provincia all’Anas, la vegetazione aveva infatti preso il sopravvento lungo i bordi, sui muri a monte e a lago dalle cui aperture a lunetta fuoriescono ramaglie e vegetazione varia. Un intervento molto atteso dagli stessi residenti dei paesi rivieraschi, alcuni dei quali hanno postato subito foto su Facebook. I lavori di sfalcio proseguiranno anche nei prossimi giorni, tranne che a Ferragosto, in direzione dei Comuni dell’Alto lago. I tratti più impegnativi per l’abbondante presenza della vegetazione si trovano tra Tavernola e Riva di Solto. Sfalcio che verrà eseguito anche lungo la statale di Predore. Lunedì in aiuto degli operai ci sarà l’attrezzatura del decespugliatore a braccio per rami e piante posti in luoghi inaccessibili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA