Partito per l’Ucraina con un furgone di aiuti, ora ospita mamma e figlia

Val Seriana Il viaggio di Mario e dei «Giovani per Maria» per portare aiuti all’Ucraina, con due «fuori programma» fortunatamente a lieto fine.

Partito per l’Ucraina con un furgone di aiuti, ora ospita mamma e figlia
Polyna e la figlia Veronika a Vertova

Un lungo viaggio per portare aiuti all’Ucraina, con due «fuori programma» fortunatamente a lieto fine. Anche la Valle Seriana si è mobilitata per una gara di solidarietà con la popolazione colpita dalla guerra. Così, per esempio, per iniziativa del gruppo di volontari dell’associazione «Giovani per Maria», è stata organizzata una spedizione umanitaria che ha allestito quattro furgoni con viveri, medicinali e beni di prima necessità raccolti e caricati a Vertova, Colzate e Onore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA