Un bergamasco a capo dei sovranisti Ue Zanni guiderà «Identità e democrazia»
Marco Zanni (Foto by tarzia)

Un bergamasco a capo dei sovranisti Ue
Zanni guiderà «Identità e democrazia»

L’eurodeputato leghista di Lovere è stato eletto al Parlamento europeo presidente del gruppo di cui fanno parte anche il Rassemblement national di Marine Le Pen e i tedeschi di AfD.

L’eurodeputato bergamasco della Lega Marco Zanni è stato eletto presidente del gruppo sovranista «Europa delle nazioni e delle libertà» (Enf) al Parlamento europeo, di cui fanno parte anche i parlamentari del Rassemblement national di Marine Le Pen e i tedeschi di AfD. Lo riferiscono fonti della Lega. Enf-Europa delle nazioni e delle libertà cambierà nome da domani, giovedì 13 giugno, si chiamerà «Identità e democrazia».

«Abbiamo messo un punto fermo sul più grosso gruppo euroscettico al Parlamento europeo, che ha una visione radicalmente alternativa a quella che è stata la gestione dei grandi gruppi soprattutto in questi ultimi anni di crisi», ha detto il neopresidente del gruppo sovranista spiegando le linee guida della nuova formazione. «Si parte da un’idea diversa di Europa, dove si rifiuta la creazione di un super Stato europeo ma dove si riconoscono come punti focali del progetto e della cooperazione europea gli Stati-nazione – aggiunge Zanni –. Per noi l’Europa potrà funzionare meglio se si capisce che alcune cose le possiamo fare assieme bene e invece che altre cose siano lasciate alla sensibilità dei parlamenti e degli Stati nazionali».


© RIPRODUZIONE RISERVATA