Covid in Valle Imagna, dati in miglioramento. A Corna ancora didattica a distanza

Covid in Valle Imagna, dati in miglioramento. A Corna ancora didattica a distanza

Nella giornata di giovedì 3 giugno si è tenuto un incontro tra Ats Bergamo, i sindaci dei Comuni dell’Alta Valle Imagna e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo di Sant’Omobono.

I dati relativi ai contagi sono in miglioramento ma per precauzione si è deciso di prorogare la sospensione dell’attività didattica in presenza solamente per i Comuni aventi un elevato valore di incidenza di contagi.

«Di conseguenza, per il nostro Comune, i bambini ed i ragazzi di scuole primaria e media continueranno la didattica a distanza fino al giorno 8 giugno (gli esami saranno fatti in presenza, ndr) mentre le attività della scuola dell’infanzia saranno sospese fino a venerdì 11 giugno» fanno sapere dal Comune di Corna Imagna.

La decisione è stata presa in via precauzionale per evitare un’ulteriore risalita dei contagi e favorire il rientro ad una situazione in linea con il resto della provincia. «Si ribadisce nuovamente l’obbligo del rispetto di tutte le regole in vigore, il rispetto del periodo di quarantena e quarantena fiduciaria, l’utilizzo della mascherina in ogni contesto e il rispetto del distanziamento sociale».

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA