Almè, rogo nella notte alle Fonti Prealpi Distrutte oltre 200 cassette nel piazzale
Gli scatti dei vigili del fuoco in azione ad Almè

Almè, rogo nella notte alle Fonti Prealpi
Distrutte oltre 200 cassette nel piazzale

Forte boato e grosso incendio al deposito delle Fonti Prealpi di Almè nella notte tra domenica e lunedì 24 agosto. Cassette distrutte nel piazzale, nessun danno alle strutture.

Un altro grosso incendio nella Bergamasca, dopo i roghi divampati nelle scorse settimane a Costa di Mezzate e Leffe. I vigili del fuoco sono intervenuti poco dopo le 23 di domenica per un rogo scoppiato ad Almè, nel piazzale della Fonti Prealpi di via Italia. Secondo una prima ricostruzione, le fiamme hanno interessato i bancali stoccati nel piazzale, mandando in fumo circa 200/300 cassette che contenevano bottiglie vuote. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno circoscritto le fiamme nel giro di due ore, impedendo che si propagassero alla struttura, che quindi è salva, e hanno proseguito con le operazioni di messa in sicurezza. Nessun ferito e anche sul fronte ambientale non sono stati registrati danni. Le cause del rogo sono ancora in corso d’accertamento, da parte dei carabinieri di Villa d’Almè.

A dare l’allarme ai vigili del fuoco i residenti della zona che hanno sentito un boato: alte le fiamme che sono divampate. In azione i vigili del Fuoco della centrale di Bergamo, i vigili del fuoco di Zogno e i volontari di Madone. L’intervento è durato fino circa le 2 del mattino: spente le fiamme, i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona compromessa.
Sul posto anche i carabinieri e le ambulanze dei soccorsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA