Cenate, rubato il furgone per i disabili  Ladri senza scrupoli e volontari beffati
I volontari dell’associazione Vo. Ce. con il loro furgone

Cenate, rubato il furgone per i disabili
Ladri senza scrupoli e volontari beffati

Non si sono fatti scrupoli i ladri che hanno rubato il furgone dell’associazione Vo.Ce di Cenate Sotto, utilizzato dai volontari per il trasporto degli anziani e dei disabili.

Il colpo è stato messo a segno tra domenica e lunedì. Il veicolo è un furgoncino bianco, un Fiat Doblò, che riporta sulle fiancate il logo azzurro dell’associazione e la scritta Comune di Cenate Sotto. Era parcheggiato nell’area di sosta esterna, proprio sul retro del municipio, vicino ad alcune abitazioni. I volontari, una quindicina, hanno lanciato un appello. La presidente del gruppo Giusy Zambelli ha formalizzato la denuncia alla polizia locale dell’Unione dei Colli. «Ci han messo in crisi, questo furgone l’avevamo acquistato con i fondi raccolti nelle manifestazioni, commedie dialettali e feste».

Il sindaco Thomas Algeri commenta quanto accaduto: «Siamo molto dispiaciuti per quello che è successo, questo furto mette in difficoltà l’associazione, ma mi auguro che i volontari non si fermino di fronte a questo atto deprecabile».


© RIPRODUZIONE RISERVATA