San Paolo d’Argon, officina abusiva Nessun permesso: denunciati 2 ventenni

San Paolo d’Argon, officina abusiva
Nessun permesso: denunciati 2 ventenni

I due giovani sanzionati in via amministrativa per una somma complessiva di 20.700 euro.

Avevano allestito una vera e propria officina meccanica di 400 metri quadri ma priva di qualsiasi tipo di autorizzazione e iscrizione al pubblico registro delle imprese: sono stati così denunciati due giovani di 24 e 22 anni a San Paolo d’Argon. Nel pomeriggio di giovedì 6 febbraio i Carabinieri di Trescore Balneario con i colleghi Forestali, dopo una mirata attività info-operativa, si sono recati in via Baracca a San Paolo d’Argon e hanno sequestrato l’area contestando diverse sanzioni penali e amministrative per mancanza di una qualsiasi autorizzazione e per gestione illecita di rifiuti speciali.

All’interno dell’attività commerciale hanno rilevato la presenza di attrezzature e macchinari per la conduzione di un’autofficina, numerosi veicoli all’interno ed all’esterno del capannone, in attesa di riparazione, diversi pneumatici e oli esausti accantonati in più punti.

In attesa di ulteriori accertamenti, i due responsabili dell’attività sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per l’illecita gestione dei rifiuti speciali e sanzionati in via amministrativa per una somma complessiva di circa 20.700 euro per mancanza di una qualsiasi autorizzazione e iscrizione al pubblico esercizio delle imprese per poter svolgere l’attività di officina meccanica e per omessa tenuta dei registri di carico e scarico di rifiuti pericolosi.

L’intero fabbricato, comprendente le attrezzature utilizzate per l’attività di autoriparazione e tutti i veicoli presenti, è stato posto sotto sequestro ai fini della confisca.


© RIPRODUZIONE RISERVATA