Schianto contro un camion in Val Gandino Resta grave il 51enne di Gromo

Schianto contro un camion in Val Gandino
Resta grave il 51enne di Gromo

Resta in condizioni molto gravi l’uomo di 51 anni di Gromo che a Casnigo venerdì è stato estratto dalle lamiere della sua vettura finita contro un camion.

L’incidente nel primo pomeriggio di venerdì 30 ottobre lungo la strada provinciale della Valle Seriana, all’altezza della località «Baia del Re», sul territorio di Casnigo. Attorno alle 14.30, un uomo di 51 anni, originario di Gromo e alla guida di una Fiat Tipo diretto verso Bergamo, ha perso il controllo della sua autovettura, andando a schiantarsi frontalmente contro un camion che proveniva dalla direzione opposta.

L’autista alla guida del mezzo pesante ha provato a evitare la vettura, ma l’impatto è stato purtroppo inevitabile. Ancora al vaglio degli agenti della polizia locale dell’Unione Insieme sul Serio, intervenuti sul posto per i rilievi, le cause dello schianto. Sul posto, in codice rosso, è intervenuta un’ambulanza della Croce Verde di Colzate, assieme all’automedica del 118, ai vigili del fuoco dei distaccamenti di Clusone e di Gazzaniga, che hanno estratto il cinquantunenne incastrato nelle lamiere, e i carabinieri del comando di Clusone, sopraggiunti per regolare il traffico.

L’uomo presentava problemi soprattutto ad un arto inferiore: è stato intubato sul posto e trasportato in ambulanza all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove è stato ricoverato in prognosi riservata. Le sue condizioni restano gravi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA