Domenica 31 Agosto 2014

Basta lavoro nel grigiore di Milano

E una coppia apre un hotel a Creta

Isabella Uberti Foppa a Creta

Hanno lasciato il lavoro in Italia e si sono trasferiti a Creta, per vivere nel loro angolo di paradiso. Qui accolgono i turisti a Casa Doria, piccola struttura immersa nel verde a Loutra, una frazione di Lentas.

Una rivoluzione nella propria vita che Isabella Uberti Foppa (di Caravaggio) ha fatto insieme al marito Alessandro Pajola. Lei assicura: «Se tornassi indietro, lo farei prima. È stata una scelta coraggiosa, ma siamo felici di averla fatta».

Rilevata a dicembre dai vecchi proprietari (una coppia milanese), a Casa Doria «il piatto più richiesto sono i casoncelli – racconta Isabella Uberti Foppa – e poi gli spaghetti con le zucchine».

Sapori che non hanno conquistato solo gli ospiti dell’albergo, ma anche i turisti che soggiornano in altre zone e arrivano nel ristorante per assaggiare i sapori italiani. Mentre si chiude la prima stagione estiva in salsa bergamasca, Uberti Foppa traccia un bilancio positivo: «Ci sono ospiti che sono venuti a maggio e hanno deciso di tornare a ottobre». Insieme al marito, nei prossimi mesi faranno una tappa in Italia «per salutare parenti e amici». Nessun rimpianto o nostalgia: «Non pensavo di riuscire a staccarmi così facilmente».

Amanti dei viaggi, la coppia sognava di trovare un posto dove vivere a contatto con la natura. Isabella Uberti Foppa, laureata in Economia a Bergamo, gestiva una scuola di cucina, e il marito Alessandro Pajola faceva il formatore. Entrambi lavoravano a Milano.

Leggi di più su L’Eco di Bergamo del 31 agosto 2014

© riproduzione riservata