• Giovedì 16 Marzo 2017
  • (0)

Atalanta-Pescara, partita da ex per Cristante

Sarà l'arbitro Fabbri di Ravenna a dirigere Atalanta-Pescara: tre i precedenti in questa stagione del fischietto emiliano con la squadra nerazzurra, che con lui ha sempre vinto a Bergamo (Atalanta-Genoa 3-0 e Atalanta-Empoli 2-1) e perso sonoramente in trasferta 3-0 a Cagliari. Nonostante il Pescara ultimo in classifica e difesa colabrodo della serie A con più di due gol subiti a partita, con una sola vittoria all'attivo ottenuta sul campo tre settimane fa contro il Genoa al debutto di Zeman in panchina escludendo quella conquistata a tavolino con il Sassuolo ad inizio campionato, buona la prevendita degli biglietti con 3600 tagliandi già venduti. In casa Atalanta l'ipotesi ritiro anticipato è rientrata, dunque la settimana procede regolarmente dopo l'inedita amichevole infrasettimanale disputata contro il Pontisola di Ferreira Pinto vinta 4-1 con gol di Hateboer, Mounier, Kurtic e Pesic. Proprio Kurtic non ci sarà perchè squalificato: al suo posto uno tra Mounier, Cristante e Grassi con il francese favorito, mentre nell'undici titolare rientrerà Masiello probabilmente al posto di Zukanovic. Probabile forfait anche di Dramè e Cabezas che si allenano a parte. Convocazione in Under 21 per le ultime due amichevoli prima dell'Europeo di categoria per Gollini, Caldara, Conti, Grassi e Petagna che, durante la sosta del campionato, saranno impegnati giovedì 23 marzo in Polonia e lunedì 27 marzo a Roma contro la Spagna. Nel Pescara, invece, salteranno la sfida gli infortunati Caprari e Stendardo, fresco ex di turno come Cristante sul fronte nerazzurro.

Altri articoli
Guarda gli altri video