• Giovedì 26 Aprile 2018
  • (0)

Atalanta,"Le Tigri" di Parre premiano Petagna e Mondonico

Sboccia la primavera e nell'aria dei tifosi dell'Atalanta, forti dell'attuale sesto posto della squadra, sale forte la voglia d'Europa come per esempio nelle feste di fine stagione delle varie sezioni dei Club Amici (le prossime saranno a Telgate e Terno d'Isola prima della Camminata Nerazzurra del 3 Giugno). All'oratorio di Parre le tavolate con i duecento posti disponibili sono andate facilmente esaurite: scarpinocc, cori, striscioni e applausi hanno accolto l'arrivo in Alta Val Seriana di Papu Gomez e Andrea Petagna, premiato come "Tigre Nerazzurra 2018" dalla locale sezione fondata nel 1972 da Demetrio Tasca e Gianni Cominelli e attiva da 46 anni. Gomez si è lasciato andare anche a qualche passo di Papu Dance mentre Petagna ha ribadito il massimo sforzo per il ritorno in Europa League dopo aver rivisto insieme i gol dell'avventura europea di quest'anno. Il premio "Tigre Nerazzurra alla carriera" è stato assegnato ad Emiliano Mondonico e consegnato alla figlia Clara nel momento più emozionante della serata: lacrime di commozione, ma anche tanto orgoglio nel ricordo del tecnico di Rivolta d'Adda sulle note di Io Vagabondo dei Nomadi, tra l'altro pochi giorni dopo il trentesimo anniversario di Atalanta-Malines. E non a caso si sono presentati a Parre anche Oliviero Garlini e Giacomo Randazzo, oltre a Marino Magrin e Cristian Raimondi già entrati gli anni scorsi nell'albo d'oro del Galà delle Tigri.

Altri articoli
Guarda gli altri video