• Lunedì 03 Aprile 2017
  • (0)

Genoa-Atalanta 0-5, a suon di gol verso l'Europa

L'Atalanta cancella i 7 gol presi a San Siro nell'ultima trasferta disputata con un clamoroso 5-0 a Genova che fa storia, mai in assoluto lontano da Bergamo uno scarto di cinque reti. La squadra di Gasperini fagocita record su record, come quello di punti in serie A portato a 58 da quando la vittoria vale triplo. Triplo come Papu Gomez che segna per la prima volta in carriera una tripletta e si porta a casa il pallone della partita: Gasperini alla vigilia lo avrebbe voluto a fine stagione a 16 gol come Denis, ma adesso che è salito a 14 a 8 giornate dalla fine sono pure pochi. Record come avere un difensore, Caldara, che a 21 anni segna più di un attaccante con la sua sesta rete stagionale. Non è un record, ma è sicuramente il gol più bello della sua stagione quello di un altro giovane, Andrea Conti, che davanti a Pinilla sfodera la specialità del cileno, la rovesciata che apre la goleada contro il Genoa affossato anche dalla scellerata espulsione dello stesso cileno sullo 0-2. I tifosi si godono una stagione indimenticabile: otto finali al traguardo, cinque in casa e tre in trasferta, si riparte sabato alle 18 contro il Sassuolo degli ex Consigli, Peluso e Biondini senza Kessie che sarà squalificato e tornerà a disposizione contro la Roma nel turno prepasquale.

Altri articoli
Guarda gli altri video