• Sabato 21 Novembre 2015
  • (0)

Monte Farno, è polemica sulla manutenzione della strada

-E' polemica sugli interventi di manutenzione per la strada di accesso e i parcheggi del monte Farno a Gandino. Un botta e risposta tra maggiornaza e opposizione in Consiglio comunale. Sentiamo perché. -Sarà lo sci club val Gandino a occuparsi dello sgombero della neve lungo la strada del monte Farno. L'Amministrazione penserà invece ai parcheggi. Dopo qualche perplessità è stato trovato l'accordo che garantirà l'accesso all'area escursionistica e alla pista di fondo nella stagione invernale ormai alle porte. "La collaborazione c'è, lo spirito è quello giusto - evidenzia il sindaco di Gandino Elio Castelli che, pensando all'estate 2016, grazie a un'intesa con Comunità montana e ancora lo sci club intende offrire anche qualche servizio in più nel locale spogliatoio». Intanto la polemica si focalizza sulla cura del verde lungo la strada e nelle aree parcheggio. I circa 60mila euro incassati dal Comune grazie al pagamento della sosta dei tanti escursionisti che raggiungono la zona - secondo l'ex Primo cittadino e ora consigliere di minoranza Marco Ongaro - non verrebbero riutilizzati in maniera efficace. E il botta e risposta in quel del Comune a Gandino prosegue anche sul taglio alberi a bordo strada assicurato a prevenzione degli incendi, ma non ancora eseguito - secondo Ongaro - in modo radicale. La replica del sindaco Castelli non si fa però attendere: "I proprietari sono già stati sollecitati a effettuare gli opportuni tagli. La Polizia locale si sta occupando della cosa sperando di evitare inutili sanzioni. Per quanto riguarda la strada invece, oltre all'asfaltatura abbiamo cominciato a sostituire con guardrail alcuni tratti di staccionata danneggiata e continueremo anche l'anno prossimo. Mantre la pulizia del verde, da sempre è fatta, due volte all'anno, dai volontari della Protezione civile, che ringrazio".

Altri articoli
Guarda gli altri video