• Venerdì 15 Gennaio 2021
  • (0)

Sci, fondo e snowboard: parte la stagione sportiva

Tra tanta incertezza, limitazioni e cautele imposte dalla pandemia, ma si parte. Gli impianti sciistici delle montagne bergamasche sono chiusi ai turisti, ma aperti da qualche settimana agli allenamenti di Sci Club e atleti agonisti, vale a dire di interesse nazionale, come li definisce la Federazione. Le gare provinciali saranno tutte a porte chiuse, con un massimo di 120 partecipanti, misurazione della temperatura, pettorali usa e getta o sanificati, nessuna premiazione e stop alle categorie Baby e SuperBaby. Nel weekend lo Sci Club Orezzo organizza al Monte Pora tre gare di slalom gigante categorie Ragazzi, Allievi e Cuccioli. Via anche allo sci nordico, con sole tre gare in calendario, la metà rispetto al consueto: si parte domenica a Roncobello, in Val Brembana. Niente da fare per lo sci alpinismo, bloccato dai rischi e da regole penalizzanti. In Bergamasca, però, ci sono subito due eventi di altissimo livello: tra una settimana, il 23 e 24 gennaio, i campionati italiani assoluti sprint di sci di fondo alla Spessa di Clusone con l'olimpionico Federico Pellegrino, organizzati dallo Sci Club 13. E subito in questo weekend lo snowboardcross nel doppio appuntamento sulla nuova pista di Colere, gara organizzata dallo Scalve Boarder Team che servirà come prova generale alla Coppa del Mondo in Valmalenco che sostituirà Città Alta. Al via anche Michela Moioli e Sofia Belingheri. Il servizio di Elisa Cucchi per Bergamo Tv.

Altri articoli
Guarda gli altri video