• Venerdì 17 Giugno 2011
  • (0)

Umberto Pelizzari, il Signore degli Abissi

Immergersi nelle acque di un mare incontaminato e incontrare murene, pesci pelagici, dentici, branchi di saraghi, corvine e altre creature marine, in una cornice di enormi massi granitici avvolti da gorgonie, corallo rosso e nero. E' quanto propongono gli istruttori del No Limits Center Diving Mediterraneo, guidati da Umberto Pelizzari, primatista mondiale di apnea profonda, meglio noto come il Signore degli Abissi, e da Tommaso Muntoni.

Le possibilità di immersione spaziano dall'Arcipelago della Maddalena ad Est fino a Capo Testa, l'estremo punto Ovest della costa, in particolare: Secca di Porto Sino, Secca del Diavolo e dell'Ombrello, Grotta delle Cernie, Monte Regalo, Relitto “Agelika”, Secca del Corallo Nero, Immersione del Sigaro A soli 15 minuti di gommone dal Diving Mediterraneo, una delle immersioni più famose e suggestive del mondo: Merouville – La Secca delle Cernie di Lavezzi. Scendendo in acqua ci si trova avvolti da nuvole di saraghi, occhiate, tanute fino a 20 metri di profondità, dove attendono le padrone di casa: decine di cernie, che raggiungono anche i 35 kg di peso corporeo e che vanno incontro ai sommozzatori per essere coccolate e nutrite direttamente dalle loro mani. Dalle tane e dagli spacchi di granito appaiono molto più timidamente murene, elegantissime corvine o baffute mustelle, che fanno capolino tra spuntoni di roccia e gorgonie colorate. A 35 metri di profondità al centro delle bocche un'incontro straordinario: incastonato in un blocco di granito sottomarino un esemplare enorme di Gerardia savaglia, il celebre falso corallo nero.

No Limits Center Diving Mediterraneo
può rilasciare anche brevetti delle più importanti didattiche nazionali ed estere. Il Centro è sede di Apnea Academy, scuola per l'avviamento, la formazione e la specializzazione nella disciplina dell'apnea, punto di riferimento per l'apnea a livello mondiale grazie alla presenza di Umberto Pelizzari.

Il No Limits Center Diving Mediterraneo si trova nella nota e vivace cittadina turistica Santa Teresa di Gallura dove il gruppo Delphina è presente con il rinomato Resort Thalasso & SPA a cinque stelle Valle dell'Erica e dove è possibile avere qualsiasi altra informazione sulle immersioni di Diving Mediterraneo. La struttura dista circa 50 km. da Olbia aeroporto. I porti navali di Porto Torres (100 km.), Olbia (50 km.), Palau (20 km.) e Bonifacio (9 miglia), garantiscono collegamenti giornalieri con i principali porti del nord e centro Italia e dalla Corsica.

Info www.delphina.it e nelle migliori agenzie di viaggio

Tags
Guarda gli altri video