• Martedì 07 Settembre 2021
  • (0)

Valbondione, la decima edizione dell'Orobie Vertical

All'ombra dei tremila delle Orobie, 66 atleti si sono dati battaglia sul nuovo percorso di sette chilometri e oltre mille metri di dislivello della decima edizione dell'Orobie Vertical, la gara alla memoria di Danilo Fiorina organizzata dalla Fly-Up Sport di Mario Poletti. Dopo la partenza a Valbondione, sulla salita di Salvasecca si è formato al comando un sestetto di atleti che è poi diventato un testa a testa tra l’azzurrino dello scialpinismo Luca Tomasoni di Castione e il fondista di Valgoglio Fabio Pasini che ha avuto la meglio a braccia alzate sul traguardo del rifugio Mario Merelli al Coca dopo 58 minuti di gara. Staccato di 32 secondi, alle spalle del portacolori della Recastello Radici Group, è giunto il 19enne Tomasoni dell'Esercito; terzo il veronese Mattia Tanara del team Scott seguito da Marco Zanga, Giovanni Zamboni, Mirco Bonacorsi, Nicolò Zanchi, Fabio Andrioletti, Danilo Bosio e Daniele Carobbio. In campo femminile ancora protagonista Vivien Bonzi del team Gaaren: la 20enne di Sorisole ha vinto in 1h09’19’ precedendo di oltre cinque minuti la compagna di squadra Chiara Galli e la specialista della corsa in montagna Samantha Galassi della Recastello Radici Group. Il servizio di Bergamo Tv.

Altri articoli
Guarda gli altri video