Lunedì 04 Gennaio 2010

Spende 1.400 euro con i saldi
ma è derubato fuori dal negozio

Aveva appena messo mano al suo portafogli per acquistare alcuni capi d’abbigliamento, sfruttando la prima giornata di saldi. Uscito dal negozio con i sacchetti in mano, poco dopo ha ricevuto una brutta sorpresa: due individui su uno scooter lo hanno affiancato e gli hanno strappato di mano le borse con gli acquisti, lasciandolo a mani vuote.

Vittima dello scippo, sabato in via Camozzi, è stato un cinquantenne residente nella zona di Alzano Lombardo. Al malcapitato non è rimasto altro da fare che presentarsi dai carabinieri e denunciare l’accaduto. Il fatto è successo nel tardo pomeriggio di sabato, quando in città imperversava la febbre dei saldi.

Anche il cinquantenne di Alzano si era recato in centro per gli acquisti: per la precisione, aveva fatto shopping in un negozio di abbigliamento spendendo circa 1.400 euro in vestiario, acquistando vari capi d’abbigliamento per sé e da regalare, fra cui un cappotto da donna.

Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, che si stanno occupando del caso, l’uomo è uscito dal negozio verso le 19 con i pacchetti in mano, quando all’improvviso, mentre camminava in via Camozzi per raggiungere la sua auto parcheggiata è stato affiancato da due individui su un ciclomotore, con il casco in testa. I malviventi hanno allungato le mani, afferrando le borse contenenti gli acquisti del cinquantenne.

L’uomo ha cercato di opporre resistenza, ma alla fine i ladri l’hanno avuta vinta e sono riusciti a fuggire con il bottino. La vittima dello scippo ha quindi fatto ritorno a casa a mani vuote, poi si è presentato alla caserma dei carabinieri di Alzano Lombardo (la più vicina a casa sua) per sporgere denuncia. L’uomo fortunatamente non è caduto e non ha riportato ferite.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata