Mercoledì 17 Febbraio 2010

Bergamo sotto una cappa di smog
Milano pensa allo stop del traffico

Brescia e Monza si contendono la palma d'oro di città italiane fuorilegge per aver superato il limite consentito dei 35 giorni di superamento dei livelli di Pm10, considerati dalla normativa il limite annuale consentito per salvaguardare la salute dei cittadini. Bergamo (centralina di via Garibaldi) comunque non ride visto che alla data di domenica 14 febbraio i giorni di superamento sono già risultati 31, solo 4 in meno rispetto al limite annuale, ma se aggiungiamo quelli di questi 3 giorni siamo ormai ad un passo dai 35.

Dati allarmanti, dunque, che prospettano anche per il 2010 un anno critico per lo smog nelle città. A sottolineare il problema, il Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato con la campagna di monitoraggio sull'inquinamento atmosferico e acustico che festeggia i suoi 20 anni attraversando l'Italia per informare su mobilità sostenibile, energia rinnovabile, risparmio energetico, scelte d'acquisto responsabili e una gestione ottimale dei rifiuti.

Ancor più problematica la situazione a Milano in testa alla classifica delle città più inquinate d'Italia nel 2010. Il  sindaco Moratti sta tentando di correre ai ripari, ma c'è già chi - come Maurizio Baruffi, consigliere comunale del Pd - chiede un nuovo blocco totale del traffico privato per la prossima domenica per contrastare lo smog.

e.roncalli

© riproduzione riservata