Martedì 23 Marzo 2010

Cure riabilitative e del Parkinson
Più posti all'ospedale di Trescore

Un punto di riferimento per la riabilitazione e per i parkinsoniani. L'ospedale Sant'Isidoro di Trescore (che fa riferimento all'Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate) ha ufficialmente inaugurato i nuovi padiglioni. L'intervento - costato oltre 3 milioni di euro - ha portato ad un aumento dei posti letto per la riabilitazione, da 78 a 92 e un aumento di ben 20 posti per i malati di Parkinson.

Alla cerimonia inaugurale sono intervenuti il presidente della Regione Roberto Formigoni, il direttore generale dell'azienda ospedaliera di Seriate Amedeo Amadeo, la parlamenare Carolina Lussana, il presidente della Comunità montana Simone Scaburri, oltre a numerosi sindaci della zona e ad alcuni candidati alla prossima tornata elettorale per le regionali.

Formigoni ha ricordato che l'opera si è potuta realizzare grazie alla collaborazione fra pubblico e privato, un modello adottato dalla Regione anche per altre opere.

Il progetto di ampliamento è infatti il punto nodale della convenzione fra l'Azienda ospedaliera Bolognini di Seriate (alla quale il Sant'Isidoro appartiene) e la Ferb, la Fondazione Europea di Ricerca Biomedica onlus di Milano Fra gli intervenuti anche l'ex presidente della Provincia Valerio Bettoni.

L'ospedale copre un bacino d'utenza di 289.000 abitanti distibuiti in 94 Comuni.

e.roncalli

© riproduzione riservata