Lunedì 17 Maggio 2010

Investito venerdì in piazza Sant'Anna
Muore titolare della drogheria Mologni

Non ce l'ha fatta Valerio Mologni, il 72enne investito da uno scooter venerdì 14 maggio in piazza Sant'Anna mentre attraversava la strada per tornare in negozio dopo essere uscito per comprare il pane. L'uomo, di Gorle, era uno dei titolari della nota drogheria «Fratelli Mologni». Soccorso dal 118, è stato portato d'urgenza agli Ospedali Riuniti di Bergamo, dove i medici si sono riservati la prognosi: le sue condizioni sono parse subito gravi e l'uomo è spirato domenica 16 maggio in ospedale.

L'incidente è avvenuto verso le 17,30 di venerdì 14 maggio. Secondo le prime ricostruzioni, il commerciante è uscito dal negozio e aveva raggiunto il panificio «Vanotti», sul lato opposto della strada, per acquistare il pane. Dopo aver fatto la spesa è tornato indietro, attraversando via Ghislandi in un punto dove non ci sono le strisce pedonali. Proprio in quel momento è arrivato un maxiscooter Yamaha X-Max 250, condotto da un quarantenne: il mezzo, che viaggiava in direzione del centro, ha investito il settantaduenne, che nell'impatto è caduto e ha battuto con violenza la testa. I passanti sono intervenuti e hanno chiamato il 118. Sono quindi arrivate un'automedica e un'ambulanza: dopo le cure sul posto, il trasporto in ospedale.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata