Venerdì 16 Luglio 2010

Fara d'Adda, incornato da un toro
se la cava: 30 giorni di prognosi

Infortunio sul lavoro venerdì 16 luglio a Fara Gera d'Adda, ma per fortuna le prime informazioni che parlavano di un lavoratore in gravi condizioni hanno lasciato spazio a notizie un po' più confortanti. Perché si parla di una prognosi di 30 giorni. 

Un marocchino di 55 anni è entrato nel recinto per assistere una vacca gravida all'interno dell'allevamento Villa, quando è stato colpito improvvisamente da un toro ferendosi al torace e all'addome. Il lavoratore, rimasto sempre cosciente, è stato trasportato in ambulanza all'ospedale di Treviglio in codice rosso, ma le sue condizioni non si sono rivelate così gravi.

Il marocchino, che lavora da molti anni nell'allevamento, ha rimediato la frattura di alcune costole e una lieve lesione a un polmone. C'è da dire che l'unico toro dell'allevamento, di due anni e del peso di 5 quintali, è senza corna, per cui è molto meno pericoloso. Sul posto, oltre al 118 che ha inviato anche un'automedica e l'elisoccorso, l'Asl e i carabinieri di Treviglio.

Con il marocchino c'era un altro lavorante che però è riuscito a scansare l'attacco del toro.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata