Martedì 27 Luglio 2010

«La verità è che non ci sono soldi
Il maltempo era eccezionale»

«Salve redazione, leggendo il vostro articolo con il titolo "Regione: caso non eccezionale" in riferimento al maltempo di venerdi 23 luglio vorrei chiedere a chi di dovere come descriverebbe i chicchi di grandine che hanno colpito Zanica-Grassobbio-Cassinone-Brusaporto: viste le dimensioni, nonostante il calo fisiologico per non essere riuscito a metterli in freezer se non dopo 40 minuti, appena arrivato a casa, direi il contrario! Visto che avete il bravo Regazzoni, chiedete anche a lui se questi chicchi rientrano nella normalità».

«Comunque, parlando con i vari proprietari di cascine nel mio giro in provincia per raccogliere documentazione fotografica dei danni, sono arrivato alla conclusione chi i primi che non si fanno illusioni in merito ad eventuali risarcimenti sono proprio loro. La Regione Lombardia e le province sono in bolletta ma di fronte alla realtà è difficile non vedere, meglio essere sinceri e dire che «de solc ghe nè mia».
 Lettera firmata

m.sanfilippo

© riproduzione riservata