Venerdì 06 Agosto 2010

Sistemi di allarme e porta blindata
Dalla polizia il decalogo anti-ladro

Dotarsi di porta blindata con una serratura di sicurezza adeguata, proteggere gli abbaini, i balconi e le finestre e installare un sistema di allarme collegato telefonicamente con 113 o 112: l'allacciamento è gratuito. Sono questi alcuni dei consigli che la Polizia di Stato fa ai bergamaschi per il periodo estivo e per scongiurare la sgradevole visita dei topi di appartamento.

Le fprze dell'ordine, in occasione delel ferie agostane, hanno infatti stilato un vero e proprio decalogo anti-ladro, utilissimo in una provincia come la nostra che, secondo i dati del 2009 del ministero dell'Interno e rielaborati dal Sole 24 Ore, risulta nona in Italia per furti in casa.

Da qui altri consigli: sfruttare il trasferimento di chiamata dal telefono di casa al cellulare data la tendenza dei ladri di telefonare per verificare se la casa è vuota; non «pubblicizzare» troppo le proprie vacanze e quindi l'assenza da casa e affidare a una persona fidata un mazzo di chiavi, con la possibilità di qualche controllo dell'appartamento.

Infine non dimenticare mai di far ritirare la posta: lettere e giornali che intasano la cassetta sono un ottimo indizio per i malintenzionati, ma anche utilizzare dispositivi per accendere e spegnere le luci automaticamente: è un modo per simulare la presenza di persone in casa quando si è assenti.

Per quanto riguarda gli interni dell'appartamento. è sempre meglio non lasciare troppo denaro contante e oggetti preziosi in casa e fotografare gli oggetti di valore per facilitare la restituzione in caso di ritrovamento da parte delle forze dell'ordine.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata