Giovedì 17 Febbraio 2011

Brebemi, si finisce nel 2013
Sugli espropri nessun dietrofront

Due dati certi: i lavori della Brebemi termineranno nel 2013 e sugli espropri non ci sarà alcun dietrofront. Il direttore generale Bruno Buttiglieri conferma quanto era già stato annunciato nelle scorse settimane. I lavori stanno proseguendo secondo i tempi prestabiliti, ha detto, e quindi si conferma «il 2013 come anno per il termine del trecciato».

Intanto, sul fronte espropri, sono oltre 2 mila i soggetti coinvolti e gli accordi stanno proseguendo. Sul delicato caso della cascina «Benedetta» di Caravaggio, infine, la Brebemi ha riconosciuto un errore dovuto a una svista di resitrazione catastale. «Comunque - ha dichiarato Buttiglieri - anche per questo caso specifico il tragitto della Brebemi non cambia e la cascina sarà abbattuta: stiamo trattando con il proprietario per raggiungere a breve un accordo».

fa.tinaglia

© riproduzione riservata