Giovedì 17 Febbraio 2011

Sei chili di hashish in ovuli
Arrestati sette marocchini a Orio

Li hanno individuati tutti e sette mentre uscivano dall'aeroporto e presi con ben 6 chili e mezzo di hashish in ovuli. Sono stati così arrestati con l'accusa di traffico internazionale di droga i sette marocchini atterrati allo scalo di Orio al Serio il 15 febbraio: tutti e sette erano sul volo partito da Siviglia e arrivato a Bergamo intorno a mezzogiorno.

Pur essendosi divisi appena atterrati, al fine di passare inosservati, gli agenti dell'Agenzia della dogana, i carabinieri e la guardia di finanza in servizio all'aeroporto li hanno fermati e trasferiti ai Riuniti di Bergamo per le radiografie del caso. Si è così scoperto che i sette extracomunitari avevano ingerito un centinaio di ovuli ciascuno, per un totale di 6 chili e mezzo di hashish.
Sono quindi scattate le manette per traffico di droga internazionale.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata