Venerdì 25 Febbraio 2011

Incendio in villa di Monasterolo
Vanno in fumo 100 mq di tetto

Un incendio scatenatosi verso le 20 di giovedì 24 febbraio in una villa di via Legner a Monasterolo ha causato danni ingenti alla costruzione: in fumo 100 metri quadrati di tetto e secondo piano che risulta inagibile, come hanno confermato i vigili del fuoco.

Sono stati i vicini ad accorgersi delle fiamme e ad avvisare i pompieri, arrivati con cinque mezzi da Lovere e Bergamo (con l'autoscala). Al secondo piano abitano due persone che non erano in casa in quel momento e sono state avvertite dagli stessi vicini. Non c'è stato dunque nessun ferito o intossicato.

L'incendio è stato domato circa alle 21,30, ma le fiamme e l'acqua usata per spegnerlo hanno inevitabilmente causato danni che sono molto ingenti al secondo piano della villa. Il pianterreno è abitato da un milanese come seconda casa e non ha avuto nessun problema.

Dai rilievi dei vigili del fuoco, l'incendio dovrebbe essere stato causato dalla canna fumaria difettosa. Sul posto anche i carabinieri di Tavernola. La villa si trova a ridosso del lago di Endine tra il centro abitato di Monasterolo del Castello e San Felice al Lago.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata