L'Italia piange la morte di Yara
La notizia sulle prime pagine

L'Italia intera piange la morte di Yara. La notizia della tragedia, del ritrovamento del corpo della 13enne di Brembate Sopra, a tre mesi esatti dalla scomparsa, è l'apertura di tantissimi quotidiani, così come è stata l'apertura di tutti i telegiornali.

L'Italia piange la morte di Yara La notizia sulle prime pagine

L'Italia intera piange la morte di Yara. La notizia della tragedia, del ritrovamento del corpo della 13enne di Brembate Sopra, a tre mesi esatti dalla scomparsa, è l'apertura di tantissimi quotidiani, così come è stata l'apertura di tutti i telegiornali.

«L'Italia piange la morte di Yara» titola Avvenire. «Yara, dolore e rabbia», scrive Il Messaggero. «Yara è stata uccisa. Il corpo era a pochi chilometri da casa», si legge sul titolo di apertura de La Stampa.

«Nostra figlia Yara», è il titolo scelto dal nostro giornale per la prima pagina. «Orrore per il martirio di Yara», ha scelto invece La Repubblica. «Ritrovato il corpo di yara. Pista locale per l'assassino» per il Corriere della Sera.

Bergamo e Sport: «Yara è morta, l'ora del dolore». Libero punta invece su «Il mistero di Yara». La Padania: «Il cadavere di Yara a 10 km da casa: è giallo». Il Giornale: «Yara, la speranza finita dopo la messa».

«Ritrovato il corpo di Yara Gambirasio», scrive Il Sole 24 Ore. «Il corpo di Yara» per Il Giorno. La Gazzetta Sportiva: «Yara, tragica verità. Ritrovato il cadavere».

Nelle immagini della galleria fotografica una rapida occhiata ai titoli di tutti i principali giornali che hanno riportato la notizia in prima pagina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA